I disegni o tatuaggi temporanei che si possono osservare sul volto di una donna Ashaninka o Yanesha sono realizzati con pigmenti naturali ed hanno una funzione ornamentale.
La simbologia molto simile tra le due etnie rappresenta in genere elementi naturali ed il suo uso varia in funzione di diversi fattori, ad esempio il sole che vediamo sulla fronte della donna nell’immagine rappresenta una giornata assolata, quindi in un giorno uggioso non può essere riprodotto. Nel libro incontriamo diversi simboli e la loro spiegazione.